la penisola e Sorrento Mito Arte Cultura, Natura e Gastronomia

La Terra delle Sirene

Sorrento perla del grand tour

La Penisola Sorrentina è la propaggine meridionale del Golfo di Napoli e la città costiera che le dà il nome “Sorrento” ha origini nella storia e nel mito. Per gli antichi, che le dedicarono carmi immortali, il suo mare è la dimora delle leggendarie Sirene il cui canto ammaliò Ulisse; gli aristocratici romani punteggiarono Sorrento antica di lussuose ville d’ozio per soggiornarvi durante la stagione estiva.
Campania Felix veniva chiamata la regione, per la bellezza, il fascino voluttuoso e pur sereno, per l’aria benefica e i suoi frutti meravigliosi, dono della terra resa fertile dal Vesuvio.
E il fascino di Sorrento non è mai tramontato ...
In questa suggestiva cornice si erge l’Hotel Belair su un tratto di costa un tempo chiamato Belvedere, luogo amato e prediletto dai pittori paesaggisti dell’Ottocento per la sua veduta impareggiabile.

Come raggiungerci

In aereo

Dall’aeroporto internazionale di Napoli Capodichino, a circa 50 km di distanza da Sorrento, è possibile arrivare al nostro hotel con un taxi, un’auto a noleggio o prendere un autobus giornaliero della Linea Curreri che, in poco più di un'ora, raggiunge il centro di Sorrento, che dista pochi minuti dal nostro albergo. Se lo desiderate, potete richiedere il nostro servizio transfer esclusivo.

In auto

Si può arrivare in Costiera Sorrentina attraverso l’autostrada A3 da Napoli a Salerno, con uscita a Castellammare di Stabia, per poi proseguire in direzione Sorrento. Giunti in città, percorrete interamente Via degli Aranci in direzione Capo di Sorrento e proseguite poi per Via Capo, dove al numero 29 è ubicato il Belair, dotato di parcheggio privato.

In treno

Al piano inferiore della Stazione Centrale di Napoli è ubicata la Linea di treni locali della Circumvesuviana, che vi condurrà a Sorrento, in poco più di un’ora di viaggio. Il terminal ferroviario, ultima fermata della Circumvesuviana, è anch’esso in centro città e da qui è estremamente agevole raggiungerci, anche usufruendo di un nostro transfer.

In nave

Sorrento è ben collegata con la città di Napoli anche da aliscati e traghetti in partenza dal Molo Beverello. Dal porto di Sorrento potete usufruire dei mezzi pubblici o contattarci per organizzare il vostro transfer.

vai alla MAPPA scopri

Sorrento e Dintorni
GALLERY scopri

I tesori del nostro territorio

Le infinite meraviglie della Campania

Da Capri alla Costiera Amalfitana, da Pompei al Vesuvio e ancora Napoli, Caserta, Paestum, escursioni personalizzate in base a tutti i vostri desideri ed esigenze.

Capri by Boat

Raggiungere Capri in motoscafo è il modo più romantico e piacevole per conoscere l’isola. L’atmosfera mondana della Piazzetta, la vista incantevole dal Belvedere di Tragara, con l’Arco Naturale e l’imponenza dei tre Faraglioni che si stagliano sul mare, maestosi e solitari, sono l’inizio di una giornata ricca di scoperte.

Costiera Amalfitana

Dichiarata bene UNESCO, la Divina Costiera è una delle litoranee più spettacolari d’Europa, fatta di scenari di grande fascino, profumi, tradizioni, arte e colori. Lungo il suo percorso si trovano Amalfi, antica repubblica marinara, Ravello, Positano, Maiori.

Pompei ed Ercolano

Entrambe le città sembrano serenamente addormentate sotto la polvere vulcanica che le ha ricoperte nel 79 d.C. a seguito dell’eruzione del Vesuvio. Le strade, le botteghe, le case e le ville lussuose, e gli struggenti calchi dei fuggiaschi, una straordinaria istantanea dal passato.

Vesuvio

Il Vesuvio è uno dei vulcani più conosciuti e studiati del Pianeta. Oltre al cratere ancora attivo, è splendida la vista dalla cima del vulcano. Il Parco del Vesuvio conserva le specie animali e vegetali e le singolarità geologiche della zona. Per questo è un’area di grande interesse naturalistico.

Napoli-Solfatara

La città di Napoli si racconta attraverso la ricchezza dei suoi monumenti e dei suoi musei. Interessante da visitare anche la Solfatara, nell’area di Pozzuoli, a nord di Napoli. Si tratta di uno dei 40 vulcani che costituiscono i Campi Flegrei, oasi naturalistica e meta di singolari passeggiate tra fumarole, vulcanetti di fango e zone boschive ricche di singolari specie faunistiche.

Ischia

L'Isola Verde, come è chiamata Ischia, è ricca di storia, risorse naturali, arte e folclore. Da non perdere l’antico borgo, il “Castello Aragonese”, la roccia tufacea denominata “Fungo”, posizionata sul litorale, e infine il Monte Epomeo, che domina l’intera isola.

Salerno Paestum

La città di Salerno deve la sua fama alla Scuola Medica Salernitana, e il centro storico è considerato un esempio di urbanistica medievale, a partire dal Duomo, o Cattedrale di San Matteo, con le preziose reliquie dell'Evangelista. La vicina Paestum, fondata dai Greci intorno al 600 a.C, mantiene la cinta muraria e i suoi quattro templi splendidamente conservati.

Caserta

Caserta è conosciuta come la “Versailles di Napoli” per il suo magnifico Palazzo Reale, costruito da Carlo di Borbone nel XVIII secolo. Oggi è considerato uno dei più sontuosi d’Italia, con le sue 1.200 camere ricche di candelabri, affreschi, tappezzerie e ricchi arredi, e i suoi meravigliosi giardini che circondano la grande cascata di 75 metri.

guarda altre
Proposte

rivolgiti al nostro Concierge

Il nostro Concierge sarà ben lieto di organizzare per voi un tour o un’escursione, di pianificare un transfer o per qualunque altra vostra necessità.

Servizi scopri

richiesta informazioni